Edizione 2010 – Diplomi

Nov 13, 2010

Roberta Rossini e Luca Soldati – Gendarmeria Repubblica di San Marino

Durante il servizio di controllo notturno del territorio notavano, intorno alle ore 01.30, la porta di un’abitazione aperta e la luce accesa al suo interno. Prontamente si avvicinavano alla casa e notavano un fumo intenso uscire dalla stessa. Temendo la presenza di persone, i Gendarmi si precipitavano all’interno gridando ad alta voce per cercare di percepire ove fossero gli eventuali occupanti; venivano però richiamati dalle grida di aiuto provenienti da una camera da letto, ove all’interno vi era una signora anziana invalida e non trasportabile.
Mentre un Gendarme riusciva ad aprire la finestra per creare una corrente d’aria volta a favorire la fuoriuscita del fumo che aveva invaso la camera, l’altro ispezionava il resto dell’appartamento sino a giungere in cucina, ove vi era una persona già accasciata vicino ad una stufa a legna, con lo sportello di carico aperto e delle pentole sopra la stessa che, bruciate dalle fiamme, emettevano il fumo intenso e acre.
I due coniugi sammarinesi venivano messi in salvo, portandoli all’esterno dell’abitazione; il principio d’incendio veniva spento con abilità. Entrambi del 1928, ricoverati alcuni giorni presso il locale nosocomio per un principio di intossicazione, godono attualmente di ottima salute.
San Marino – 19 febbraio 2010

 

 

 

Ass. Capo Roberto Villani Polizia di Stato

LIBERO DAL SERVIZIO, con generoso slancio ed esemplare sprezzo del pericolo, si introduceva in una abitazione dove si era sviluppato un incendio, riuscendo, nonostante una fitta coltre di fumo, a portare in salvo alcune persone. Chiaro esempio di spirito di abnegazione e di umana solidarietà.

 

 

 

VFC Elio Fabris

Si è trattato del soccorso di una anziana signora che, a seguito di un incidente stradale, era precipitata con la propria autovettura nelle acque gelide del canale Pievasella e, trascinata dalla corrente, rischiava di inabissarsi. Il Fabris, LIBERO DAL SERVIZIO, si trovava a transitare su una strada vicina e, avvedutosi della gravità della situazione, non esitava ad immergersi nel canale. Con mezzi di fortuna riusciva ad ancorare la vettura a dei pali di contenimento dell’argine. Assieme alla squadra dei VVF sopraggiunta, provvedeva quindi ad estrarre la signora dall’abitacolo per affidarla alle cure del 118 e, successivamente, a recuperare la vettura.

 

 

 

No Profit Band

Un esempio di come sia possibile coniugare una passione personale con l’impegno verso il prossimo. la No Profit Band, nata nel 1999, è composta da un gruppo di amici accomunati da una grande passione per la musica, che hanno scelto di impegnare molto del loro tempo e delle loro risorse, per realizzare uno spettacolo di intrattenimento da proporre a manifestazioni musicali di carattere esclusivamente benefico. Offrono le loro performance gratuitamente a tutti coloro, Enti, Associazioni, Istituzioni pubbliche e private, che intendono utilizzare gli introiti per iniziative di carattere benefico, sociale e di sostegno.

 

 

 

Erminio Petillo e Roberta Crispino

Per il costante e lodevole impegno prestato al servizio della gente, per l’aver sempre improntato a particolare efficienza i propri comportamenti nella vita lavorativa al servizio delle Istituzioni e nell’attività di Protezione Civile. Per aver concorso in modo non comune all’Emergenza Sisma Abruzzo ed all’Emergenza Rifiuti Campania. Sono un sicuro esempio di legalità, di abnegazione, spirito di sacrificio, rispetto dei fondamentali valori di solidarietà, libertà, patria, rispetto delle istituzioni e del prossimo, non comune senso e dovere civico.

 

 

 

41° Stormo A.M.

Il 41° Stormo dell’Aeronautica Militare ha tra i propri compiti quello di concorrere al servizio di ricerca e soccorso. Giorno e notte svolge un lavoro attento e preciso ed incomparabilmente utile, in quanto riafferma ogni ora la presenza di vigili ali sul mare che circonda il nostro Paese. Grazie a questo lavoro ha contribuito alla localizzazione di molteplici imbarcazioni di profughi nel Mediterraneo ed al conseguente salvataggio di moltissime vite umane.

 

 

 

Ass. IOM – Istituto Oncologico Marchigiano

Associazione Marchigiana che opera nella società al fine di attuare un’azione contro il cancro nella regione Marche, con la diffusione delle informazioni sanitarie e nella cura e supporto psicologico delle persone affette da questa terribile malattia e nel sostegno alle loro famiglie.

 

 

 

Caf. Uff. Giuseppe Bonardi

Stimato imprenditore, punto di riferimento per i suoi concittadini ed esempio da seguire; dedica tutto il suo tempo libero ad attività benefiche e di solidarietà a favore dei giovani portatori di Handicap. Encomiabile per l’impegno proferito nell’aiuto e nell’ospitalità offerta ai bambini di Chernobyl, che in seguito al disastro nucleare di fine anni 80, ancora oggi si trovano a vivere in una zona altamente contaminata.