Istituto Scudi di San Martino

L’Istituto Scudi di San Martino nasce a Firenze nel 1983, con precisi scopi sociali: incrementare gli atti di solidarietà umana attraverso una premiazione indirizzata a tutti coloro che si sono distinti per impegno, spirito di sacrificio e coraggio a favore dei più deboli, dei bisognosi e delle persone in grave pericolo.

XXXVII^ edizione

SALONE DEI CINQUECENTO

Gli insigniti 2020

Scudi Argento

Willy Duarte Monteiro (alla Memoria)

Pronto Soccorso di Lodi Diocesi di Bergamo (alla Memoria)

Bridger Walker (Usa)

 

Scudi Bronzo

App. Sc. Q. S. Pier Paolo DERIU (Carabinieri)

V. Sovr. Francesco Stabil e V.Sovr. Antonio Zitelli (Polizia di Stato)

Nunzio Mogavero (Palermo)

 

Diplomi di Benemerenza

Lapo Bellini (Firenze)

Sergente Silvia Baldassarre (Aeronautica Militare)

Lorenzo Bicchi  (Associazione Forimercato)

L gt . C.S. Nicola Varesano (G.D.F)

Fondazione Lene Thun onlus (Bolzano)

17° RGT Addestramento Volontari Acqui (Esercito Italiano)

Hsara Tziouvara Presidente Medici del Mondo (Grecia)

Edoardo Presutto IRTET (Caserta)

 

Le Edizioni

Preghiera di San Martino

O glorioso san Martino che, ancora catecumeno, con generosa carità hai rivestito con metà del tuo mantello lo stesso Gesù riconosciuto in un povero mendicante, e sei stato da Lui lodato davanti agli angeli, stendi il manto della tua protezione e della tua bontà sulla nostra comunità parrocchiale che ti prega come patrono e intercessore, e rivuole amico e modello di vita cristiana.

O glorioso san Martino che ti sei ritirato a vita monacale, rinnova il nostro amore a Dio, perché sia filiale e obbediente, rianima la nostra preghiera perché sia gioiosa nella lode e fiduciosa nella supplica, risveglia la nostra fedeltà al Vangelo e la nostra partecipazione ai sacramenti e alla vita cristiana.

O glorioso san Martino che, Vescovo a Tours, sei stato forte e coraggioso; hai visitato le tue Chiese con l’ umiltà e la mitezza del buon Pastore; hai suscitato vocazioni e fondato monasteri; hai evangelizzato la povera gente delle campagne; hai difeso i deboli e gli oppressi e soccorso i poveri e i sofferenti; hai diffuso la vera fede, favorito la pace e l’unione dei cuori; ottienici di imitarti come tu sei stato imitatore di Cristo, fino ad essere perfetto e misericordioso come il Padre.

O glorioso san Martino che hai ottenuto con le tue preghiere e la tua fede dei miracoli straordinari e, ricco di Spirito di Dio, ti muovevi facilmente alla compassione e all’aiuto di chi si rivolgeva a te, guarda ora del cielo alle nostre necessità. Soccorri e consola la nostra comunità parrocchiale e concedici i benefici che umilmente ti domandiamo.
Amen.

blog

NEWS